CONTINUANO I PROGRESSI VERSO LA MICROMOBILITÀ ELETTRICA

“Grazie alla nostra mozione approvata in consiglio comunale anche Pescara presto godrà della mobilità dolce che rivoluzionerà gli spostamenti in città”, dichiarano i consiglieri M5S Pescara Massimo Di Renzo ed Erika Alessandrini

Pescara, 20 febbraio 2020 – Prosegue il lavoro dei consiglieri del Movimento 5 Stelle, in collaborazione con l’assessorato e gli uffici alla mobilità, per stendere definitivamente il regolamento che permetterà anche ai cittadini della città di Pescara di circolare con i monopattini elettrici. “Grazie alla nostra mozione approvata lo scorso autunno in consiglio comunale anche Pescara presto godrà della mobilità dolce che rivoluzionerà gli spostamenti in città– dichiarano i consiglieri del M5S Pescara Massimo Di Renzo ed Erika Alessandrini – Siamo contenti che Pescara su questo possa diventare una città di respiro europeo e stiamo lavorando in modo assiduo e costante in un proficuo rapporto di collaborazione per arrivare ad un risultato utile ai cittadini.”

Un importante contributo è arrivato dall’approvazione alla Camera degli emendamenti al decreto milleproroghe nei quali vengono definite con sempre maggiore precisione le regole alle quali i cittadini dovranno attenersi se vorranno circolare a bordo dei monopattini elettrici. Dopo l’equiparazione dei monopattini elettrici alle biciclette avvenuta con l’approvazione della finanziaria 2019 ora sono state fissate una serie di norme che disciplinano limiti di velocità, luoghi di accessibilità e sicurezza degli utilizzatori. “L’utilizzo di questi moderni mezzi di trasporto sta già cambiando la faccia di tante città– dichiara il consigliere Massimo Di Renzo – Usarli in alternativa all’auto significherà meno inquinamento atmosferico, meno tempo sprecato nel traffico, maggior salute e divertimento. Insomma, una sana abitudine che farà bene a noi e alla città.”.

Particolare attenzione viene rivolta alle società che gestiscono lo sharing dei monopattini in modalità free-floating. Grazie ad una app e alla geolocalizzazione, i cittadini potranno utilizzare i mezzi per spostarsi liberamente in città così come avviene dove già vigono regolamenti di sperimentazione ed i risultati sono decisamente positivi.

“Stiamo lavorando per far sì che venga lasciata la più ampia libertà d’uso possibile sempre con la garanzia della massima sicurezza sia per chi li usa che per i pedoni e gli altri veicoli – conclude la consigliera Alessandrini – Vogliamo che con questo nuovo regolamento i monopattini elettrici vengano percepiti ed utilizzati come un mezzo per spostarsi comodo e veloce, una vera alternativa all’auto privata”.